Una provocazione al Ceo della società Borsalino

AMIS del CAPE', Giovanna Usuelli con Carole Dendford editore inglese, di The HAT Magazine ...
Amis del Cape' la Sig.ra Sossai in dimostrazione al Console della Cina
Amis del Cape', Eliane Bolomier presidente Chapeau Passion, a lato Nena Sakellaropoulou
ospiti dell'associazione alessandrina AMIS del CAPE', dalla Francia i alcuni componenti dell'associazione Chapeau Passion in visita a casa Usuelli, azienda, "museo"... CULTURA e TURISMO binomio amicale per chi era appassionato di cappelli.

al CEO dell'Azienda M.r Philippe Camperio ... una SERIA provocazione !

cappello del Millenial ... ?

 

" save MUSEO Borsalino "

 

a Lei un doveroso ringraziamento dall'associazione onlus

AMIS del CAPE'

per quanto ha fatto per il salvataggio dell'Azienda, e del posto di lavoro dei Suoi dipendenti !

NON è stata poca cosa,

da parte dell'associazione una richiesta, che potrà sembrare una provocazione

MA TALE non E' !

 

Visto l'incapacità dell'ente pubblico costituito

è dei giorni scorso la comunicazione del Sindaco che il trasloco del museo

si concluderà nel 2019, ben 2 giunte e con i relativi assessori  inutile nasconderci l'ente

locale senza offesa  NON è in grado di realizzare impegni, traslocare i mobili del Gardella, i

rimanenti pochi cappelli, ( ve ne erano 6000 e molti documenti aziendali ... negli anni ' 90 quando

con la Signora e volontari contribuimmo alla riapertura)  si aprì il presente oggi chiuso da anni.

 

A LEI dall'associazione AMIS del CAPE' la richiesta e il SUO impegno di

trasferire l'attuale ormai minimale sala campioni presso alcuni locali

della Sua Azienda che con materiale ormai dismesso e funzionale

darebbero un senso al MUSEO se tale è chiamato.

 

un Impegno che oltre al valorizzare l'Azienda

ma GRAZIE a LEI non ha certo non ne ha certo bisogno in tal caso sarebbe quella

CHICCA

che arrichisce il valore culturale ai nuovi

MILLENNIAL

a loro fare conoscere che oltre al cappello "sportivo" tendenza televisa imposta,

indossato con la visiera al contrario

vi sia d'aiuto a questa asfittica città che langue a serie iniziative,

( salvo le feste delle salamelle ),

e fare rendere conto che la Borsalino, con i suoi prodotti, la cultura del  Museo sono un traino

per il territorio della provincia magari con un occhio di attenzione alla clientela dell'Outlet di

Serravalla Scrivia che a miliaia di persone che giornalmente giungono a 20 km dall'azienda e

avebbero un imput ulteriore per rimanere sul territorio.

 

Certo della Sua comprensione del tenore della presente auspicando che come è stato fatto il

salvataggio dell'Azienda venga portata alla Sua attenzione

" save MUSEO Borsalino "

con sede nella location aziendale di Spinetta Marengo con possibilità di visita, acquisto allo

spaccio ecc. .

 

Un auspicio che gli AMIS del CAPE' credono ben consci delle difficoltà che Lei troverà

in caso di risoluzione la città e gli alessandrini, pochi rimasti, Le saranno grati dello sforzo

culturale e finanziario da Lei realizzato a favore del territorio.

 

 

 

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...

delannois jean claude | Risposta 04.09.2018 15.49

bonjour Maria, Luigi je vois avec plaisir que tu poursuis l'aventure du chapeau dans le monde plus la gastronomie .j'espère enfin venir a ARLES pour vous revoir

Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

04.09 | 15:49

bonjour Maria, Luigi je vois avec plaisir que tu poursuis l'aventure du chapeau dans le monde plus la gastronomie .j'espère enfin venir a ARLES pour vous revoir

...
14.09 | 11:12
Arles 2018 ha ricevuto 2
03.09 | 09:56
Musèe chapeau ha ricevuto 1
01.08 | 15:06
a Voi mi presento... ha ricevuto 1
A te piace questa pagina